Gli auguri di Berlusconi a Napolitano

Telefonata del premier al capo dello Stato. Il presidente della Repubblica: "Tra noi i rapporti sono sempre stati buoni"

Il presidente Silvio Berlusconi ha telefonato questa mattina al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il quale, secondo quanto si apprende, ha avuto uno scambio di opinioni sul discorso pronunciato ieri dal capo dello Stato. Berlusconi e Napolitano si sono poi scambiati gli auguri natalizi.
Una telefonata "Mi ha fatto piacere ricevere stamani la telefonata del presidente Berlusconi che mi ha detto di aver apprezzato le linee del mio discorso di ieri alle alte
magistrature dello Stato", ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, incontrando al Quirinale i giornalisti quirinalisti per lo scambio di auguri di fine anno.
Dunque c'é stato uno scongelamento dei rapporti fra voi? A questa domanda Napolitano ha risposto con una battuta: "Io per natura sono naturalmente scongelato...". Poi ha aggiunto: "Personalmente, per quanto mi riguarda i rapporti sono sempre stati buoni. Una cosa sono i rapporti personali, un'altra quelli fra rappresentati delle istituzioni. Quando vengono toccate le prerogative istituzionali io reagisco nel modo che mi pare più opportuno. Poi ci sono i rapporti fra le istituzioni e fra le forze politiche. Ma questi se la devono vedere loro".
Napolitano ha annunciato che dopo Capodanno sarà a Napoli per partecipare ad una celebrazione del primo presidente della Repubblica, Enrico De Nicola. Come lo ricorda? "Era una persona precisa. Un vero pignolo. Per me perciò un modello...", ha risposto con una battuta, scherzando sulla fama che lo circonda di essere un pignolo per eccellenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati