Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport A Palermo via al mondiale di Windsurfer, 400 atleti si sfidano a Mondello

A Palermo via al mondiale di Windsurfer, 400 atleti si sfidano a Mondello

Il windsurfer mondiale torna nel Golfo di Mondello, Albaria e Valdesi saranno il teatro della manifestazione. Da mercoledì in gara 400 atleti di 24 nazioni, si sfideranno campioni olimpici, iridati e italiani.

La festa è allestita da mille colori. Centinaia di atleti di tutti i continenti scalpitano. Mondello è pronta a tornare capitale del windsurf mondiale per una settimana che si preannuncia ricca di spettacolo e vitalità grazie ai campioni della storica tavola a vela “Windsurfer" che riempiranno di allegria ed entusiasmo la spiaggia e il mare di Mondello. Di scena da mercoledì fino a domenica i Campionati del Mondo della classe Windsurfer con circa 400 concorrenti provenienti da 24 nazioni n gara.

Tantissimi gli sforzi organizzativi del club Albaria (nel suo 40° anno di fondazione). Il club presieduto da Alessandro La Monica e con il deus-ex machina Vincenzo Baglione è al lavoro da mesi per rendere tutto perfetto ed accogliente. Un evento questo Mondiale “Windsurfer” organizzato in sinergia con altre entità locali, tra cui il Roggero di Lauria e la società Mondello Italo-Belga con il sostegno del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Assessorato Turismo della Regione Siciliana.

Ai 360 atleti qualificatisi nei 5 continenti, se ne sono aggiunti altri grazie all'assegnazione di specifiche “wild-card” messe a disposizione dall’organizzazione. Parecchi surfisti internazionali hanno iniziato in questi giorni a saggiare il campo di regata di Mondello, tutti pronti a darsi battaglia per salire sul podio nelle quattro categorie di peso, oltre alla nutrita flotta femminile che annovera oltre 60 partecipanti. Sono previste regate delle specialità course-race (regate di flotta), slalom, freestyle e in chiusura domenica, la “long-distance” da Mondello ad Isola delle Femmine.

Dopo l’edizione svoltasi a Torbole nel 2019 (la prima sotto l’egida di World Saling Federation) il Windsurfer ritorna nel tempio delle tavole a vela dell'Albaria, organizzatore di diverse edizioni del Windsurf World Festival dal 1986 e dei Mondali Mistral nel 1992. Grande attesa per vedere all’opera atleti di grande fama tra campioni olimpionici, mondiali, giovani emergenti e vecchie glorie rimasti tutti legati a vario titolo a Palermo e alla sua spiaggia di Mondello. Fra questi l’olandese Stephan Van den Berg (primo Oro ai Giochi di Los Angeles nel 1984) Chris Sieber (Oro nel 2000 ai Giochi di Sidney), e l’australiano Tim Gourlay (vincitore a Torbole tra i leggeri all’ultimo Mondiale del 2019). Numerosi gli atleti di casa a caccia di un posto sul podio, dagli olimpici Riccardo Giordano e Parco Wirz ai più giovani Antonino Cangemi, Paco Cottone, Alberto Gange, Laura Linares, Adriano La Monica (neo campione italiano under 19), Marco e Massimiliano Casagrande, e Alessandro Alberti fresco campione italiano a Vieste

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X