Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Il tennis in carrozzina: in Sicilia in molti si avvicinano al wheelchair

Il tennis in carrozzina: in Sicilia in molti si avvicinano al wheelchair

Sempre più atleti si avvicinano al wheelchair, tennis in carrozzina. Anche in Sicilia il movimento sta crescendo e soprattutto sempre più ragazzi vogliono giocare al tennis. A coordinare il wheelchair c’è la Fit Sicilia con a capo il presidente Gabriele Palpacelli. Poi Gaetano Alfano e Peppe Cobisi: “Un’emozione incredibile, lavoriamo col consigliere regionale Gaetano Alfano da due anni a questo progetto – spiega Peppe Cobisi – stiamo vedendo crescere progressivamente questi ragazzi con i loro rispettivi sogni e sacrifici. Siamo fieri non solo dei risultati, peraltro ottimi, ma soprattutto per la grande gioia che stiamo dando loro. Tutto ciò non ha prezzo”.

Nemmeno la pandemia legata al Covid ha smorzato gli entusiasmi dei ragazzi e dei maestri che li affiancano quotidianamente.

“Il nostro sport, si sa, è tra quelli più sicuri per il fatto di svolgersi all’aria aperta e con le dovute distanze – prosegue Cobisi – in più ho la fortuna di avere dei maestri che sono sensibili al movimento del wheelchair tennis. Il rapporto è 1-1, ogni maestro allena un atleta e questo ci dà la garanzia di un lavoro fatto bene e soprattutto con la massima sicurezza secondo le direttive anticovid”.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X