Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Le magie del maestro in un video, ecco come Pirlo incantava pubblico e avversari

Le magie del maestro in un video, ecco come Pirlo incantava pubblico e avversari

Lanci millimetrici, punizioni in angoli imprendibili per il portiere, gol sempre di grande qualità, assist che erano un invito al gol per gli attaccanti. E poi geometria, fantasia, verticalizzazioni del gioco, corsa, capacità di difendere. Andrea Pirlo, che ieri sera ha salutato il calcio giocato con una partita a San Siro, era tutto questo e anche molto di più. Era anche il calciatore freddo capace di tirare un rigore a "cucchiaio" agli Europei 2012 contro l'Inghilterra ai quarti di finale.

Uno dei più grandi centrocampisti della storia del calcio italiano e mondiale, ha vinto praticamente tutto nella sua carriera: sei scudetti, due Champions League, due Supercoppe europee, due Coppe Italia, tre Supercoppe italiane, una Coppa del mondo per club, un campionato europeo Under 21 nel 2000, il bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004 e il Campionato mondiale di Germania 2006 di cui è stato eletto miglior giocatore della finale.

Video tratto dal canale Youtube "Giovadieci Calcio/Football"

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X