Giovedì, 13 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Genoa-Napoli, tuona Sarri: "Poco maturi, questa partita andava chiusa prima"

Genoa-Napoli, tuona Sarri: "Poco maturi, questa partita andava chiusa prima"

GENOVA. Una vittoria per il primato ma una gara da chiudere prima. Maurizio Sarri non ha dubbi quando si tratta di cercare il pelo nell’uovo.

«Una squadra più adulta e matura questa partita la mette in cassaforte e mi concede la possibilità di risparmiare mezz'ora a qualche giocatore importante - ha spiegato il tecnico del Napoli -. Però siamo stati bravi a livello mentale nell’approccio perché arrivavamo da tre sfide come Roma. City e Inter, di grande risonanza mediatica col rischio di aver speso tanto dal punto di vista delle energie nervose e tornare a giocare una partita «normale» poteva comportare un calo motivazionale forte. Da quel punto di vista siamo stati molto bravi,meno nella gestione della gara anche se non possiamo scordarci che in campo nel secondo tempo avevamo tanti giocatori non abituati a un certo tipo di mentalità. Bisogna in questo senso concedere loro un po' di pazienza ma in ogni caso abbiamo giocato una gara di alto livello».

Il tecnico ha poi analizzato i due gol subiti. «Una squadra che aveva talmente in mano la partita e la stava dominando con una sensazione di una facilità disarmante che ha staccato la spina in un episodio - ha detto -. Nel primo gol si può parlare di errore della linea difensiva nel secondo gol su palla da 40 metri bisognava fare un lavoro di squadra e la linea difensiva centra veramente poco, anzi abbiamo creato noi le basi per la mischia, senza contare che sul secondo palo la copertura andava fatta dai centrocampisti e dagli attaccanti».

Nonostante la sconfitto soddisfatto Ivan Juric dopo che la sua squadra ha saputo mettere paura al Napoli. «Mi dispiace un p' per i primi due gol quando la squadra stava giocando bene, anche in fase di possesso. Abbiamo sofferto, potevamo fare meglio a livello tecnico - ha spiegato -.Mi è piaciuta molto la reazione negli ultimi 15 minuti, con il gol segnato e altre occasioni dove abbiamo dimostrato grande coraggio: non è bastato ma ho visto una squadra molto viva».

«Nelle ultime sfide ho viste tanti segnali positivi, anche oggi cose giuste e fatte bene, ma possiamo fare ancora meglio. Squadra ha una sua fisionomia e gioca, oggi poteva scapparci il pareggio, mi dispiace per la sconfitta. Il Napoli? Per tutti noi che amiamo il calcio è favoloso, gioca il miglior calcio in questo momento e come amante del calcio non posso non tifare Napoli».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X