Lunedì, 24 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport L'ultima radiocronaca di Cucchi: ecco il saluto prima della pensione

L'ultima radiocronaca di Cucchi: ecco il saluto prima della pensione

ROMA. "Vi ripasso la linea. Questa volta, lo posso dire, è davvero tutto". Così il celebre radiocronista Riccardo Cucchi, voce storica della Rai, ha salutato colleghi, tifosi, ascoltatori e l'Italia intera. Ecco l'audio della sua ultima radiocronaca della partita Inter-Empoli.

L'Inter, l'Empoli e il pubblico di San Siro gli hanno reso omaggio  prima della partita fra i nerazzurri e i toscani, l'ultima radiocronaca prima di andare in pensione della storica voce di 'Tutto il calcio minuto per minuto'.

Il ds nerazzurro Piero Ausilio ha regalato a Cucchi una maglia dell'Inter con il suo nome e numero 10 sulle spalle, e lo stesso ha fatto l'Empoli, aggiungendo però il numero 38, ossia «gli anni di una splendida carriera», come ha scritto il club toscano su Twitter.

Diversi tifosi hanno voluto salutare e ringraziare il giornalista di Radio Rai prima che prendesse posizione in tribuna stampa a San Siro, e anche la Curva Nord dell'Inter gli ha dedicato uno striscione rievocando il suo racconto in diretta del secondo gol di Diego Milito nella finale di Champions League del 2010: 'A te il nostro applauso per averci emozionato per davvero, in un mondo finto, Riccardo Cucchi simbolo del nostro calcio'.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X