Martedì, 11 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Coronavirus, star della musica mondiale in concerto: ci sono anche Zucchero e Bocelli

Coronavirus, star della musica mondiale in concerto: ci sono anche Zucchero e Bocelli

Decine di star globali, tra cui Taylor Swift, Paul McCartney e i Rolling Stones, hanno intrattenuto i fan di tutto il mondo con il super concerto virtuale di «One world: together at home» a sostegno degli operatori sanitari che combattono la pandemia di Covid-19.

Non è mancato il tributo all’italia con il video di due dottoresse italiane, tra cui quello di Silvia Castelletti, cardiologa all’Auxologico di Milano, diventata famosa in tutto il mondo con l’immmagine del suo volto segnato dalle mascherine.

L’Italia è stata inoltre presente con le esibizioni di Zucchero di Andrea Bocelli, che ha partecipato al finale con Lady Gaga, promotrice dell’iniziativa, Celine Dion, e John Legend.

Ai microfoni, seguiti da milioni di persone in tutto il mondo e trasmessi anche da diversi tv, anche Jennifer Lopez, Lizzo, Stevie Wonder, Elton John e Maluma. La maratona è stato sostenuta da Global Citizen in collaborazione con l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Prima di dare il via alle danze, Lady Gaga, ha voluto esprimere le sue preghiere per il personale medico e la sua vicinanza «a tutti quelli che sono nelle loro case, a pensare a quando finirà tutto questo». Poi ha cantato «Smile» di Nat King Cole.

Stevie Wonder, che compie 70 anni a maggio, ha suonato «Lean on me» di Bill Withers mentre era seduto al pianoforte a casa sua prima di continuare con il suo «Love's in need of love today».

Imbattibile a 76 anni, Mick Jagger è apparso cantando il classico «You can't always get what you want» insieme agli altri membri degli Stones, ognuno da casa propria. Anche la giovanissima Taylor Swift ha optato per il pianoforte per un’esibizione sobria di «Soon you get better».

«Stasera, attraverso il linguaggio internazionale della musica, onoriamo il coraggio e il sacrificio degli eroi della salute», ha dichiarato il segretario generale delle Nazioni unite, Antonio Guterres, nel video trasmesso durante la maratona.

Lo spettacolo principale è stato preceduto da sei ore di streaming di star di tutto il mondo, tra cui Jennifer Hudson, Matthew McConaughey, Luis Fonsi e Kesha. L’ex calciatore inglese, David Beckham, ha parlato in videoconferenza con giovani atleti e li ha incoraggiati a perfezionare la loro tecnica a casa, in attesa che tornino le competizioni sportive sospese dal coronavirus.

L’attrice Sarah Jessica Parker si è rivolta agli operatori sanitari che lavorano all’ospedale Elmhurst di New York, lo Stato più colpito dalla pandemia negli Stati Uniti. «Siete degli eroe», ha detto la protagonista di «Sex and the city» dal suo divano.

«Saremo sempre grati per i sacrifici che avete fatto per mantenere la comunità sana e salva».

© Riproduzione riservata

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X