Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Assemblea del Pd, Bruno presidente. No a candidatura di Lagalla

Assemblea del Pd, Bruno presidente. No a candidatura di Lagalla

PALERMO. Dall'assemblea regionale del Pd arriva uno stop all'ipotesi di una candidatura di Roberto Lagalla a Palazzo d'Orleans: il nome del rettore uscente dell'Università di Palermo, che in passato è stato assessore alla Sanità del governo guidato da Totò Cuffaro, è circolato anche in questi giorni come possibile prossimo candidato alla presidenza della Regione da parte della coalizione di centrosinistra.

Pur senza mai citare Lagalla, in un passaggio della sua relazione il segretario regionale del Pd Fausto Raciti, ha detto: «Stiamo portando avanti un lavoro importante nella sanità siciliana, con la nomina di Baldo Gucciardi il Pd intende proseguire il lavoro di Lucia Borsellino: possiamo solo andare avanti, non certo tornare al passato». E ha aggiunto: «Nessuna forza della coalizione può bastare a sè stessa, neppure il Pd può pensare di essere autosufficiente. Ma il nostro partito deve essere il 'portabandierà, di questo dobbiamo essere consapevoli».

Bruno eletto presidente assemblea partito in Sicilia. Giuseppe Bruno, ex assessore regionale al Lavoro, è stato eletto per acclamazione presidente dell'assemblea siciliana del Pd. Prende il posto del dimissionario Marco Zambuto. Nel corso della riunione di oggi sono state elette anche due vicepresidenti: sono le parlamentari regionali Concetta Raia e Marika Cirone di Marco.

immagini di Salvatore Militello

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X