Giovedì, 04 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Video Multimedia Jovanotti, canzoni a pioggia dalla sua nuvola - Video

Jovanotti, canzoni a pioggia dalla sua nuvola - Video

Il questo video Jovanotti spiega com'è nata una hit del suo nuovo album, "Un bene dell'anima"

MILANO. Jovanotti è stato un vulcano di immagini, parole, idee alla presentazione del suo nuovo progetto discografico Lorenzo 2015 CC, uscito ieri. «Penso sia un disco di speranza - ha confidato -. Non mi è costata tanta fatica realizzarlo, senza pressioni, come è di solito, invece, nel mio modo di fare le cose, perché ho la sindrome di dover sempre dimostrare qualcosa».

Lorenzo 2015 CC è un doppio cd senza riempitivi, perché ogni brano ha una collocazione ben precisa. «Ci sono 30 pezzi in questo lavoro da una forma nuova - ha accennato -. Non è un gesto ambizioso il mio: avevo scritto tanto e avevo desiderio di buttarlo fuori subito, come una nuvola dalla quale ti piove musica. Potevo far uscire solo un singolo e invece ho fatto uscire un singolo a settimana: oggi è possibile, non come quando c'era il vinile. Sono avanzati anche altri brani, non finiti perché non mi sentivo di svilupparli e li ho lasciati a fermentare».

Anche questo nuovo cd di Jovanotti ha il segno del cambiamento. «Il cambiamento è nella scrittura più che nel sound - ha precisato -. Ho voluto scrivere in modo narrativo e il mio stato d'animo mi ha portato a dimostrare la libertà di espressione attraverso la musica, mi sono promesso di essere me stesso e di essere in grado di essere migliore di me stesso, così come tutti dovremmo essere nonostante pieni di condizionamenti. Ogni canzone parla di una relazione, di un contatto possibile, di un abbraccio per affrontare la vita e cavalcare il fulmine. È stato un lungo viaggio».

ALTRE NOTIZIE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X