Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Video Economia Aziende siciliane in ginocchio, Assoimpresa lancia una petizione

Aziende siciliane in ginocchio, Assoimpresa lancia una petizione

#RiapriSicilia è l’hashtag lanciato da Assoimpresa per far ripartire l’economia del paese anche tramite una petizione online lanciata all'indirizzo https://www.assoimpresaitalia.it/2021/01/28/salviamo-leconomia-la-salute-e-listruzione-con-riaprisicilia/.

Salvare l’economia, la salute e l’istruzione con #RiapriSicilia", il presidente di Assoimpresa Mario Attinasi commenta con amarezza i numeri che per molte imprese rappresentano una condanna a morte

Il 2020 per molte aziende è stato un anno catastrofico – dice Attinasi – con un bilancio di 500 miliardi in meno nel volume d’affari rispetto all’anno 2019. Se non si prenderanno provvedimenti concreti il 2021 sarà un anno ancora più drammatico, rischiano il posto di lavoro almeno 2 milioni e mezzo di italiani. Misure per risollevare il paese? Ristori fino a giugno 2021 – sottolinea Attinasi – cassa integrazione fino a settembre e poi anno bianco fiscale in Italia”.

La petizione da firmare online su change.org, lanciata da Assoimpresa, si focalizza su tre punti fondamentali: fare ripartire l’economia, riaprire le scuole e restituire centralità ai medici di famiglia: “C’è bisogno dell’aiuto di tutti – conclude Attinasi – firmiamo la petizione, auspicando un cambio culturale che possa scongiurare una morte economica del nostro paese”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X