Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Sicilia, cresce l'export verso la Spagna: al via ciclo di incontri e scambi

Le esportazioni dalla Sicilia verso la Spagna nel 2018 sono cresciute a 577 milioni di euro (+21,5% rispetto al 2017) e le importazioni a 475 milioni di euro (+27% rispetto al 2017).

La Sicilia è la prima regione italiana scelta dalla Camera di commercio della penisola iberica in Italia per avviare il ciclo di incontri volti a presentare, agli operatori economici, le molteplici opportunità di sviluppo e per consolidare lo scambio commerciale tra il nostro Paese e la penisola iberica.

"Sicilia-Spagna: rapporti commerciali e opportunità" è il titolo dell'incontro di stamattina a Palazzo d'Orleans a Palermo, concordato in occasione della visita di cortesia, dello scorso maggio, dell'ambasciatore del Regno di Spagna in Italia, Alfonso Dastis al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Presenti il governatore Nello Musumeci, l'ambasciatore Alfonso Dastis, il vicepresidente della camera di commercio di Spagna in Italia, Gianluca Landolina, e il segretario generale, Yolanda Gimeno.

"Sono convinto che sia un'esperienza utile, mettere a disposizione delle imprese capacità di conoscenza e consolidamento dei rapporti. Gli interessi reciproci possono essere compatibili tra due paesi che hanno tante affinità. La Sicilia ha registrato un aumento delle esportazioni soprattutto nel settore dell'agroalimentare", ha detto Musumeci.

Nel corso dell'incontro è emerso che da lunedì scorso esiste in Spagna una nuova norma che prevede un supporto fino a 200 mila euro per imprese straniere che intendono investire nel paese iberico in ricerca e sviluppo. La possibilità di accedere ai fondi scadrà il prossimo 22 luglio.

A livello nazionale, Italia e Spagna intrattengono già ottime relazioni commerciali, in costante crescita: l'Italia nel 2018 ha esportato circa 21 miliardi di euro verso la Spagna (+4,5% rispetto al 2017) e ha importato 22 miliardi di euro (+2,2% rispetto al 2017). L'incontro, riservato agli operatori economici vuol essere un'occasione per testimoniare e avviare l'esperienza nei rapporti commerciali con la Spagna, approfondendo la conoscenza del mercato iberico. (ANSA).

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X