Giovedì, 19 Settembre 2019

Regione, in arrivo 2,7 milioni per i giovani tirocinanti degli atenei

La Regione Siciliana assegna 2,7 milioni di euro agli atenei dell'Isola per i 110 giovani tirocinanti che faranno il loro ingresso nella Pubblica amministrazione. È stata approvata oggi la graduatoria provvisoria delle proposte progettuali avanzate dalle università siciliane sull'Avviso 26, per l'attivazione di percorsi per rafforzare l'occupabilità di giovani laureati nell'amministrazione regionale.

A Palermo sono assegnati 922mila euro, a Messina 653mila euro, a Catania 807mila euro, a Enna 292mila euro. "Abbiamo rispettato i tempi che ci eravamo prefissati - evidenzia il presidente della Regione Nello Musumeci - si tratta di un ulteriore passo avanti per creare nuove opportunità formative per i nostri giovani universitari. Ma ci sarà anche un beneficio per l'intera amministrazione regionale che potrà contare su risorse umane con un alto livello di preparazione e un già solido know how. La valutazione delle proposte, da parte dell'assessorato all'Istruzione, e la conseguente assegnazione delle risorse ripartite in base alla classe dimensionale degli atenei, per una dotazione finanziaria complessiva di 2,7 milioni di euro circa, si è quindi conclusa entro i termini stabiliti". A questo punto, saranno direttamente le Università a predisporre i bandi e ad avviare la selezione dei 110 tirocinanti. L'intervista all'assessore regionale Roberto Lagalla.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X