Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Musica e legalità: la Sicilia torna a ballare sulle note di Kalkbrenner

Musica e legalità: la Sicilia torna a ballare sulle note di Kalkbrenner

Musica e Legalità ritorna, dopo due anni di stop forzato dalla pandemia, e lo fa in grande stile con un artista di fama internazionale come Paul Kalkbrenner. Ad ospitare l'evento, in programma il prossimo 13 agosto, una luogo unico e suggestivo come il parco archeologico di Selinunte. Organizzato da Unlocked insieme a Valeria Grasso, testimone di giustizia e rappresentante del ministero della Salute, il festival si propone di sensibilizzare – attraverso il linguaggio della musica - le giovani generazioni sui grandi temi della legalità, dell'ambiente, della salute e della valorizzazione del territorio.

“No al silenzio, sì alla musica – spiega Valeria Grasso –. Ma alla musica vista non come perdizione ma come l'unico mezzo che arriva al cuore. La criminalità non si combatte con le commemorazioni ma con un impegno e delle azioni, le azioni sono anche stare accanto a degli imprenditori che hanno il coraggio di organizzare degli eventi in territori particolari, come Selinunte, bellissima per i suoi templi ma nota per la presenza di Matteo Messina Denaro”.

Protagonista dell'edizione Musica e Legalità 2022 Paul Kalkbrenner. Leggenda vivente della techno berlinese, a lui è stato affidato il compito di far ballare oltre mezzo milione di persone di fronte alla porta di Brandeburgo in occasione dei festeggiamenti per i 25 anni della caduta del muro di Berlino.

“In questo territorio – spiega Felice Crescente, direttore del Parco Archeologico di Selinunte - tenere alta l'attenzione sul tema della legalità, soprattutto con le nuove generazioni, è una necessità cui non si può e non si deve prescindere. In questo contesto anche un evento musicale di tale portata viene accolto con speranza in uno dei siti archeologici di maggiore dimensione del Mediterraneo”.

nel video le interviste a: Valeria Grasso, testimone di giustizia; Filippo Foscari, vice sindaco di Castelvetrano; Vincenzo Grasso di Unlocked

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X