Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura "Mia madre", il film di Nanni Moretti conquista la critica americana

"Mia madre", il film di Nanni Moretti conquista la critica americana

ROMA. È uscito negli Stati Uniti Mia madre di Nanni Moretti ricevendo consensi da parte della critica americana. Scrive The New Yorker:

«Tutto in Mia Madre - avvenimenti, ricordi e fantasie - è abilmente intrecciato. Si potrebbe associare ad 8, un altro racconto di un regista assediato da una crisi. Ma Margherita è come un antidodo, per così dire, rispetto al personaggio di Marcello Mastroianni. Laddove lui era sprezzante e sovrano, lei è timida, quasi ascetica, ben lontana da manifestazioni ed emotività
eccessive».

Mentre New York Times: «In Mia Madre amore, morte e cinema - si fondono l'un l'altro in maniera meravigliosa».

E ancora il quotidiano: «Moretti non traccia una linea tra il dolore e le risate: si muove tra i registri e gli strati delle emozioni, facendo scivolare momenti pesanti in incontri ludici e rivelando un tenero umorismo in una scena altrimenti malinconica».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X