Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Il terremoto nelle Marche, vigili del fuoco in azione per verifiche sugli immobili

Il terremoto nelle Marche, vigili del fuoco in azione per verifiche sugli immobili

Dopo la scossa di terremoto di magnitudo 5.7  lungo la costa adriatica marchigiana, le squadre dei vigili del fuoco sono impegnate in 50 interventi per verifiche di stabilità a edifici nei territori delle province di Pesaro Urbino e Ancona. Al momento non sono segnalate particolari criticità. Impegnati gli elicotteri dei reparti volo di Pescara e Bologna per una verifica dall’alto delle aree interessate dalla scossa sismica.

Nella clip la ricognizione dell'equipaggio di Drago VF52 sulla zona della clinica privata Villa Igea di Ancona, evacuata precauzionalmente stamattina.

I vigili del fuoco sono entrati in azione in corso Carlo Alberto, ad Ancona, nella zona del Piano, per il distacco di intonaco da una palazzina al civico 27. Per permettere le operazioni è stata interdetta la circolazione nel tratto tra via Vinicio Rossi e la rotatoria dell’incrocio con via Marconi e via De Gasperi. Il traffico è deviato su via Pergolesi. I pompieri dovranno verificare anche la staticità dell’immobile, anche se non ci sarebbero criticità, tanto che non è stato evacuato. Chiuse in via cautelare le attività commerciali della zona fino a controlli ultimati. Non hanno comunque subito danni. In strada ci sono molte famiglie che stanno filmando l’intervento dei vigili del fuoco con i cellulari. Sul posto la polizia locale per la viabilità che sta creando problemi alla zona del Piano, da piazza Ugo Bassi alla stazione.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X