Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Guardia di finanza, Di Gesù nuovo comandante regionale in Sicilia

Guardia di finanza, Di Gesù nuovo comandante regionale in Sicilia

Avvicendamento nella carica di comandante regionale della guardia di finanza in Sicilia tra il generale di divisione Riccardo Rapanotti ed il generale di divisione Cosimo Di Gesù. La cerimonia si è svolta a Palermo, nella caserma del comando della finanza di via Cavour, alla presenza del comandante interregionale dell'Italia sud-occidentale, il generale di corpo d'armata Rosario Lorusso.

Numerose le autorità presenti tra cui il presidente della Corte d'appello Matteo Frasca; la procuratrice dei minori, Claudia Caramanna; il neo nominato procuratore di Palermo, Maurizio de Lucia; il presidente del Tribunale, Antonio Balsamo; il procuratore di Termini Imerese, Ambrogio Cartosio e i vertici delle forze dell'ordine.

Rapanotti nel suo messaggio di saluto ha sottolineato di avere vissuto "durante questi 3 anni e 4 mesi un'esperienza straordinaria sotto molteplici sfaccettature. Per questo dico grazie alla Sicilia, regione che non conoscevo, una regione affasciante è bellissima".

"Un approccio molto positivo ed entusiasta - ha detto Di Gesù -. Per la guardia di finanza la Sicilia è un comando molto importante, di grandissima tradizione. Lavorerò in continuità con quanto fatto fino a questo momento dal generale Rapanotti. Al fianco dei cittadini onesti e gli operatori economici che agiscono nel rispetto della legalità. Tra le priorità - ha aggiunto quello di garantire lo sviluppo delle attività sane che operano nella legalità e il controllo massimo sui soldi che stanno arrivando per il Pnrr. Ci sono protocolli nazionali e regionali già sottoscritti e la nostra attenzione affinché questi soldi vengano spesi nell'interesse della collettività è massima".

Il generale Di Gesù, 54 anni, lombardo, è stato comandante provinciale a Reggio Calabria e Roma, si è occupato, fra le altre cose, delle inchieste sulle infiltrazioni mafiose nella capitale, si è specializzato alla Scuola Superiore di polizia tributaria, ed è laureato in Giurisprudenza, in Scienze politiche e in Scienze economiche.

video di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X