Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, lo Sperone piange la 15enne morta nel sonno. Il parroco: "Non si può morire così"

Palermo, lo Sperone piange la 15enne morta nel sonno. Il parroco: "Non si può morire così"

Un quartiere che piange per la morte della 15enne Katia Spataro. La giovane è morta nel sonno, forse colta da infarto. Oggi il quartiere dello Sperone-Roccella a Palermo è a lutto. C’è chi commenta con rabbia una notizia che ha sconvolto tutta la comunità: “Non si può morire così – ci dicono a microfoni spenti – Katia era la luce e stava benissimo, siamo tutti a lutto”.

Il sacerdote della parrocchia di Santa Maria delle Grazie, frequentata dalla giovane, Ugo Di Marzo ci tiene però a precisare che la morte della ragazza non deve intrecciarsi con le polemiche sul vaccino: “Ci sarà chi farà indagini in merito – dice il parroco – questa notizia è già una tragedia e non occorre speculare sul vaccino o non vaccino, la ragazza si è vaccinata diversi mesi fa, non si è vaccinata ieri e nemmeno alcuni giorni fa, lasciamo tutto ciò a chi di competenza. Al momento deve regnare silenzio e rispetto, non si possono creare polemiche no vax in una situazione così delicata e triste”.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X