Lunedì, 08 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Gli affari della ‘ndrangheta della Locride in tutta Italia: 10 arresti

Gli affari della ‘ndrangheta della Locride in tutta Italia: 10 arresti

Le mani della ‘ndrangheta della Locride sulla Calabria ma anche sul resto d’Italia. In dieci questa mattina sono stati arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria che hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Locri su richiesta della Dda di Reggio.

I destinatari del provvedimento di oggi sono già stati condannati dal tribunale di Locri dopo l’operazione “Mandamento Jonico”.

Le accuse sono di detenzione di armi, droga, estorsioni, usure, furti, abusivo esercizio di attività finanziaria, riciclaggio, reimpiego di denaro di provenienza illecita in attività economiche.

I nomi degli arrestati: Roberto Aguì, 49 anni, condannato in primo grado a 13 anni e 6 mesi; Domenico Gullì, 35 anni, condannato a 9 anni e ritenuto appartenere alla locale di Melito Porto Salvo; Carmelo Gaetano Ietto, 74 anni, già condannato a 20 anni; Giovanni Manglaviti, 56 anni, di Bovalino, già condannato a 19 anni e  ritenuto colpevole del reato di associazione a delinquere di tipo mafioso; Giuseppe Marvelli, 67  anni, già condannato a 24 anni e considerato il capo della locale di Natile di Careri;  Paolo Marvelli, 32 anni, già condannato a 12 anni; Antonio Pelle, 33 anni, già condannato a 14 anni e 8 mesi; Tommaso Pasquale Romeo, 72 anni, già condannato a 12 anni; Tonino Scipione, 41 anni, già condannato a 9 anni; Filippo Santanna, 70 anni, già condannato a 9 anni e ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X