Mercoledì, 30 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, domati tutti gli incendi in provincia ma resta l'allerta rossa

Palermo, domati tutti gli incendi in provincia ma resta l'allerta rossa

Si torna a respirare a Palermo. Come riferito dal comando provinciale dei vigili del fuoco, sono stati sedati infatti tutti gli incendi che da mercoledì circondavano tutta la provincia. Nelle scorse ore sono stati diversi i canadair in azione per domare le fiamme che si sono sviluppate nella zona di Baida fino a Monte Cuccio e a San Martino.

Secondo i dati trasmessi dalla Prefettura di Palermo, in 48 ore sono stati impegnati 200 uomini, 30 automezzi e 36 squadre dei Vigili del Fuoco, 6 pattuglie di personale e autobotti del Corpo Forestale della Regione Siciliana e, per il tramite della Protezione Civile regionale, 3 associazioni di volontariato, con volontari e 5 mezzi, mentre la Città Metropolitana ha dato la disponibilità di 4 autobotti.

Focolai anche a Caccamo, Giardinello e Monreale, come mostrato in video, che hanno distrutto buona parte della vegetazione tra boschi e macchia mediterranea.

Intanto, per la giornata di oggi, in Sicilia permane l'allerta rossa diramata dalla Protezione civile. In particolare l'attenzione converge sulle province di Palermo, Messina, Agrigento e Trapani dove, secondo le previsioni, a causa di una nuova ondata di caldo e vento di scirocco potrebbero svilupparsi nuovi roghi.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X