Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca "Ma a Messina Denaro non ci sono potuti arrivare?". I dialoghi dei boss

"Ma a Messina Denaro non ci sono potuti arrivare?". I dialoghi dei boss

I mafiosi si riunivano nelle campagne, cosa che ha reso più complicato intercettare le loro conversazioni. Anche gli scambi dei bigliettini a un certo punto hanno subito un arresto, che gli inquirenti ricollegano a un temporaneo possibile allontanamento di Messina Denaro - il cui nome è presente in alcune conversazioni intercettate - dalla Sicilia, come quella registrata in questa intercettazione. L'indagine, coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, dall'aggiunto Teresa Principato e dai pm Paolo Guido e Carlo Mazzella, è cominciata nel 2011, quando dopo un'operazione di polizia che ha disarticolato la rete dei favoreggiatori, gli uomini d'onore sono stati costretti a riorganizzare la comunicazione. Per convocare i summit gli arrestati, molti dei quali allevatori, utilizzavano termini come 'concime' e 'favino', cereali dati in genere ai maiali.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X