Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi A Montelupo vasi di Bagnoli che hanno vinto Italian Council

A Montelupo vasi di Bagnoli che hanno vinto Italian Council

Viaggi
© ANSA

(ANSA) - FIRENZE, 18 MAG - E' composta da 72 vasi in ceramica smaltata blu, verde e rame a terzo fuoco l'opera site-specific dell'artista Marco Bagnoli con cui il museo della Ceramica di Montelupo, con un progetto della Fondazione museo Montelupo onlus, ha vinto l'edizione 2020 di Italian Council, il bando internazionale promosso dalla Direzione generale Creatività contemporanea del ministero della Cultura per sostenere, promuovere e valorizzare l'arte contemporanea italiana.
    L'opera, dal titolo 'Settantadue nomi - Italian Garden' sarà inaugurata il 20 maggio nel parco che circonda la Villa medicea dell'Ambrogiana di Montelupo Fiorentino (Firenze). L'opera, spiega una nota, si fonda sul quinconce: gruppo di cinque unità, di cui quattro sono vertici di un quadrato e la quinta è il suo centro. Da questa disposizione armonica nasce nell'opera per la Villa medicea dell'Ambrogiana un giardino originario: rappresentazione simbolica della terra nel momento della sua creazione, sospensione in un luogo in cui le cose ancora non emanano alcuna ombra e ci sono restituite in tutta la loro purezza. 'Settantadue nomi - Italian Garden' è costituita da 72 vasi in ceramica, il centro del quinconce ospita la forma ideale di un vaso asimmetrico che nella sua rotazione dà origine ai 72 profili dei vasi torniti posti nel giardino. L'opera ha anche una componente sonora, quasi una voce che emana dai vasi stessi e che intona le parole del poeta persiano Rumi. La voce del poeta è resa viva dalle voci degli artigiani e di chi ha collaborato a vario titolo alla costruzione dell'opera. Durante il complesso processo artistico di realizzazione dell'opera avvenuto nella fornace, nell'Atelier Marco Bagnoli e infine nel parco della Villa medicea dell'Ambrogiana è stato prodotto un video d'arte che è parte integrante dell'opera stessa e verrà proiettato la sera dell'inaugurazione sul muro di cinta.
    L'inaugurazione dell'opera, inoltre, aprirà gli eventi della rassegna nazionale Buongiorno Ceramica (20 - 22 maggio). (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X