Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Arte: a Ferrara 244.866 presenze dal 2020 nei musei

Arte: a Ferrara 244.866 presenze dal 2020 nei musei

Viaggi
© ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 31 LUG - Sono state 244.886 le presenze complessive dal 2020 ad oggi, aggiornate al 17 luglio, nei principali luoghi d'arte di Ferrara. E' il bilancio del Comune e della Fondazione Ferrara Arte, in concomitanza con la chiusura di Palazzo dei Diamanti per il completamento dei lavori di restauro. "Un numero ragguardevole che dimostra il grande interesse del pubblico per le mostre e i musei, malgrado le chiusure forzate che si sono susseguite nel corso dei mesi quali misure di contenimento della pandemia da Covid-19", spiega una nota.
    I dati riguardano i diversi contenitori culturali, alcuni dei quali per la prima volta hanno avuto una funzione espositiva e non solo museale: Palazzo dei Diamanti, con le mostre De Nittis e la rivoluzione dello sguardo, Un artista chiamato Banksy, Antonio Ligabue. Una vita d'artista; il Castello Estense con le mostre Tra simbolismo e futurismo. Gaetano Previati, Boldini.
    Dal disegno al dipinto. Attorno alla Contessa de Leusse, Giovanni Battista Crema. Oltre il divisionismo, Le donne, i cavallier, l'arme, gli amori. Umanità di Sara Bolzani e Nicola Zamboni; il Padiglione d'Arte Contemporanea con le mostre La collezione Franco Farina. Arte e avanguardia a Ferrara 1963/1993, Pittori fantastici nella Valle del Po, La fotografia 1839-2020. Il libro illustrato dall'incisione al digitale. Italo Zannier fotografo innocente; la Palazzina Marfisa d'Este con le mostre XVII Biennale Donna - Attraversare l'immagine. Donne e fotografia tra gli anni '50 e gli anni '80, Claudio Koporossy.
    Invisibilia.
    Poi il Museo Schifanoia: dopo la mostra Schifanoia e Francesco del Cossa. L'oro degli Estensi, il 15 maggio 2021 è stato inaugurato il nuovo allestimento dell'ala quattrocentesca; il rinnovamento del percorso espositivo sarà completato in autunno con l'apertura delle sale situate nella parte trecentesca del palazzo. Infine, nuova luce anche per il Museo della Cattedrale con il ri-allestimento della Madonna della Melagrana inaugurato il 9 febbraio 2021. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X