Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Con il Fai alla scoperta dell'arte di Dudovich

Con il Fai alla scoperta dell'arte di Dudovich

(ANSA) - ROMA, 10 GIU - Architetture, atmosfere, piloti trasvolatori, eleganza femminile, nuvole. Sono le suggestioni della mostra "Marcello Dudovich al tempo della committenza Aeronautica: 1920 - 1940", nel Palazzo dell'Aeronautica di Roma dove l'artista triestino decorò con sognanti tempere murali alcune sale dell'edificio inaugurato nel 1931 e che proprio quest'anno compie 90 anni.
    Sabato 12 giugno, grazie al Ministero dell'Aeronautica e a cura dei narratori della Delegazione FAI di Roma, sarà possibile una speciale visita in quell'Italia eroica, elegante e non consueta, alla scoperta di una parte dell'edificio voluto da Italo Balbo, dei murales di Dudovich appena restaurati e della mostra a lui dedicata nelle sale monumentali, che ricorda con quadri, bozzetti, disegni e manifesti pubblicitari la sua attività negli anni tra le due guerre mondiali.
    Quando, nel 1930, fu dato l'incarico a Marcello Dudovich di decorare quelle sale per evocare vita ed imprese degli aviatori venne infatti compiuta una scelta non convenzionale per la sede di una Forza armata. Si scelse un artista, grande disegnatore, che aveva legato il suo nome all'immagine e alla pubblicità di molte aziende italiane in pieno fulgore come la Rinascente, i Magazzini Mele di Napoli o il Lloyd Triestino. Dudovich creò sulle pareti immagini di piloti che ascoltano musica jazz, evocano voli fantastici e pensano all'amore. Nelle sale del Palazzo progettato dall'allora ventottenne Roberto Marino e il primo costruito in cemento armato a Roma, sarà poi possibile ammirare in mostra le immagini delle sinuose signore che vestivano con stile per viaggi, crociere e ricevimenti e offrivano l'idea moderna ed emancipata dell'italiana degli anni '30 così come la concepiva il disegnatore triestino (apertura su turni con prenotazione obbligatoria su www.faiprenotazioni.fondoambiente.it). (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X