Venerdì, 14 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Viaggi e passioni del principe Filippo nella serie The Crown

Viaggi e passioni del principe Filippo nella serie The Crown

LONDRA - Durante una cena di gala con attori e registi il principe Filippo, duca di Edimburgo, confessò di non aver mai visto la serie televisiva The Crown. Ma di sicuro seppe che la regina Elisabetta amava guardarla con il figlio Carlo, soprattutto gli episodi della prima stagione. Quel che è certo è che la fortunata fiction prodotta da Netflix dal 2016 ha incollato milioni di spettatori al piccolo schermo, tutti a seguire le rivalità politiche, le vicende storiche, i cambiamenti della società inglese e l'amore tra la regina Elisabetta II e il consorte, sir Philip Mountbatten. In attesa della quinta stagione della serie tv, ecco un breve omaggio all'uomo alto, autoironico e spontaneo che nel 1947 sposò Elisabetta II, rinunciando alla carriera militare e al titolo di principe di Grecia e Danimarca, accettando di vivere sempre un passo dietro alla regina. Veri o presunti che siano i tradimenti del principe, quella tra Philip Mountbatten e la regina è indiscutibilmente una delle più lunghe e intense storie d'amore, durata fino al 9 aprile, giorno della scomparsa del duca di Edimburgo. Nella serie tv la spettacolare cattedrale di Ely, nel Cambridgeshire, viene utilizzata per rappresentare l'abbazia di Westminster nel giorno del matrimonio della regina Elisabetta e del principe Filippo.

L'edificio, datato 1083 d. C., è stato spesso usato per riprese cinematografiche e sempre per rappresentare Westminster. Nella seconda stagione, e poi anche nella quarta, il principe Filippo, sempre più insofferente per il suo ruolo secondario nel matrimonio reale, è a bordo del Britannia, imbarcazione con cui per 5 mesi gira il mondo nei Paesi del Commonwealth rappresentando la famiglia reale. Molte scene sono state girate veramente sullo yacht reale, attraccato a Leith, vicino a Edimburgo; il Britannia, infatti, è stato l'imbarcazione reale per più di 40 anni.

Woodchester Mansion, dimora gotica situata nel Gloucestershire tra le colline delle Cotswolds, nella serie tv diventa il college gallese del giovane Filippo e poi del figlio Carlo. L'edificio è stato realizzato da un giovane architetto locale, Benjamin Bucknall di Rodborough, in stile neogotico usando la locale pietra calcarea. Ma il capolavoro è incompiuto: all'interno, infatti, mancano pavimenti e soffitti che nella serie tv sono stati ricostruiti. Gli interni di Buckingham Palace, dove è ambientata la maggior parte della fiction, sono stati filmati nella Lancaster House, un'alternativa perfetta per i sontuosi arredi e le maestose sale di rappresentanza. Ex residenza nobile, oggi la casa è aperta a eventi e soprattutto a location per il cinema.

Molte scene sono state girate anche a Wilton House, nella splendida campagna del Wiltshire, vicino Salisbury. Le scene del viaggio di Filippo e della giovane Elisabetta, non ancora regina, in Kenya nel 1956 per un safari, in realtà furono girate in Sudafrica, a Città del Capo. Le scene di pesca, passione del principe Filippo assieme a quella per il volo, sono state riprese nelle suggestive Highlands scozzesi, lungo i fiumi e le vallate verdi del Paese. Sempre in Scozia sono state usate come location anche le rovine del castello di Slains su una scogliera che si affaccia sul Mare del Nord, nell'Aberdeenshire. Nel castello, ricco di storia, e sulla pittoresca Cruden Bay, a breve distanza, sono state girate molte scene della serie tv.

Acquistato per la regina Vittoria dal principe Albert nel 1852, il castello di Balmoral, sempre nell'Aberdeenshire, è da allora la dimora scozzese della famiglia reale britannica. Sebbene Balmoral compaia in The Crown, le scene sono state girate nell'Ardverikie Estate, una tenuta baronale scozzese del XIX secolo che si trova a Kinloch Laggan, nel cuore delle Highlands scozzesi. Qui e nelle tenute reali di Sandringham House il principe Filippo mette spesso in mostra la sua passione per la caccia ai fagiani e ai cervi rossi. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X