Sabato, 17 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi I grandi del Futurismo e l'amore, San Valentino di Bvlgari

I grandi del Futurismo e l'amore, San Valentino di Bvlgari

ROMA - Balla, Boccioni, Depero per parlare d'amore. Bvlgari celebra San Valentino giocando il tris di assi del Futurismo in una mostra che riunisce una serie di capolavori suggestivi nella sua Boutique di via dei Condotti, a Roma. Le dieci opere, selezionate grazie alla collaborazione della galleria d'arte Futurism&Co, saranno esposte dall'11 al 13 febbraio in un percorso che si snoda nelle sale della sede storica del marchio.
    Di Giacomo Balla spicca "Affetti", olio su tavola realizzato intorno al 1910 che ritrae la moglie con la figlia Luce intenta a leggere un foglio sulle sue gambe. Il quadro è esposto nel Salottino Taylor, dove l'attrice Elizabeth Taylor era solita rifugiarsi, nelle pause tra le riprese del film "Cleopatra". Di grande impatto è il "Ritratto di Augusta Popoff" dipinto da un prefuturista Umberto Boccioni nel 1906 in mostra nella Promenade, il corridoio scenografico con volta a botte in vetrocemento realizzato da Florestano Di Fausto nel 1934. A colpire è lo sguardo intenso della donna amata dall'artista calabrese. Di Fortunato Depero è il quadro "Danza di Chiofissi" esposto nella sala Bridal, una delle più antiche della boutique.
    L'opera fu realizzata verso la fine del 1915 e poi ripresa tre anni dopo e, come volle l'autore, venne appesa inizialmente a uno degli spigoli "proprio per rendere il dinamismo del volo amoroso di questi insetti". Nel percorso espositivo, tra le altre opere dei maestri italiani del Futurismo, compare anche "Estasi", nudo affascinante del 1875 del pittore francese Charles Chaplin.
    "L'idea di esporre opere di alcuni autorevoli rappresentati del Movimento Futurista presso il nostro flagship di Roma è nata dall'attenzione alla bellezza, all'estetica e all'arte che da sempre contraddistingue il nostro Brand - spiega Boris Barboni, Managing Director Italy & Turkey Worldwide cross-market strategy -. Per la Festa di San Valentino, abbiamo ideato un percorso espositivo all'interno della boutique per dare l'opportunità ai visitatori di ammirare dal vivo alcune opere di artisti del calibro di Giacomo Balla o Fortunato Depero per citarne alcuni e che esplora il sentimento amoroso rappresentato in tutte le sue molteplici sfaccettature". In considerazione del momento particolare legato all'emergenza Covid per i visitatori è raccomandabile la prenotazione telefonica. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X