Mercoledì, 03 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Guttuso, de Chirico, la Shoah, ecco le mostre per il weekend

Guttuso, de Chirico, la Shoah, ecco le mostre per il weekend

 - Guttuso, Ligabue e Pirandello, e poi de Chirico, i mattoncini Lego e gli approfondimenti sulla Shoah: sono alcuni degli appuntamenti espositivi, in presenza o digitali, che si potranno visitare il prossimo weekend.
    ROMA - "Dall'Italia ad Auschwitz" è la mostra che, a partire dal 27 gennaio, sarà ospitata alla Casina dei Vallati, sede museale della Fondazione Museo della Shoah. Il progetto rivela per la prima volta in maniera completa il "volto" della deportazione in Italia. A cura di Marcello Pezzetti e Sara Berger, la mostra, attraverso documenti e opere d'arte, descrive infatti la storia di tutte le persone arrestate tra il 1943 e il 1944 nel territorio italiano e deportate nel complesso concentrazionario di Auschwitz-Birkenau, non solo ebrei, ma anche uomini e donne rom, prigionieri politici.
    REGGIO EMILIA - Sarà un'alternanza di opere di Renato Guttuso, Antonio Ligabue e Fausto Pirandello la mostra "Arte Fiera arriva in Galleria. Uomo, natura e ambiente nella storia dell'arte", allestita alla Galleria de' Bonis dal 30 gennaio al 30 febbraio.
    L'esposizione, che nasce dalle opere raccolte per Arte Fiera, approfondisce il legame uomo-ambiente e può essere fruita online e offline, attraverso immagini e video di approfondimento sulle pagine social della galleria, visite guidate in videochiamata e anche appuntamenti per visionare le opere a domicilio.
    PONTEDERA - Decine di metri quadrati di scenari interamente realizzati con i mattoncini più famosi del mondo, per costruire vere opere di architettura e ingegneria: arriva al PALP Palazzo Pretorio la mostra "I love Lego", allestita dal 27 gennaio al 13 giugno. Nel percorso ci si potrà divertire osservando incredibili mondi in miniatura tutti fatti di Lego, dalla città contemporanea ideale alle avventure dei pirati, dai paesaggi medievali all'Antica Roma, oltre a 6 diorami e alcuni dipinti realizzati da Stefano Bolcato.
    VENEZIA - Dal 27 gennaio al 18 aprile le vetrine della Galleria di Piazza San Marco ospiteranno gli assegnatari degli Atelier di Palazzo Carminati e del Chiostro dei SS Cosma e Damiano.
    Nell'ambito del progetto, a cura della Fondazione Bevilacqua La Masa, gli artisti si alterneranno, a gruppi di quattro, impegnando ciascuno una vetrina, con lavori che spaziano dalla fotografia al video, dalla pittura alla stampa.
    LUGANO - Il MASI Museo d'arte della Svizzera Italiana presenta al pubblico la prima mostra interamente digitale, dedicata a Silvano Repetto, videoartista, performer, regista, fotografo e pittore ticinese. Dal 30 gennaio al 28 febbraio, nel progetto espositivo "Proiezioni inutili", a cura di Francesca Benini, Repetto sottolinea il valore delle azioni apparentemente slegate da una motivazione razionale, sfidando la razionalità e creando stupore attraverso 10 brevi film visionabili sul sito del museo.
    PISA - Ha aperto i battenti il 20 gennaio scorso a Palazzo Blu la grande antologica dedicata Giorgio de Chirico, del quale viene illustrata tutta la carriera in ogni sua fase. Dal titolo "De Chirico e la Metafisica" e a cura di Saretto Cincinelli e Lorenzo Canova, l'esposizione si configura come un lungo viaggio attraverso immagini e parole: un percorso cronologico, il cui fulcro è costituito dalla collezione personale dell'artista, i "de Chirico di de Chirico", provenienti da La Galleria Nazionale di Roma - donate nel 1987 dalla moglie del pittore, Isabella - e dalla Fondazione Giorgio e Isa de Chirico. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X