Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Passeggiate a Firenze svelano le case dei grandi scrittori

Passeggiate a Firenze svelano le case dei grandi scrittori

FIRENZE - Dalla casa natale di Carlo Lorenzini alias Collodi, ai quartieri descritti da Vasco Pratolini (di cui il 12 gennaio ricorre l'anniversario della morte avvenuta nel 1991), dai luoghi del cuore di Dostoevskij all'albergo che ospitò George Eliot, al palazzo dove soggiornò Manzoni venuto a "risciacquare i panni in Arno".

Luoghi e dimore che hanno segnato i trascorsi fiorentini di grandi scrittori saranno al centro di 'Firenze Insolita', ciclo di passeggiate teatrali organizzato dall'associazione culturale Archètipo, finanziate dal Comune di Firenze e volute dall'assessora Cecilia Del Re per un 'turismo sostenibile'. In programma da venerdì 22 gennaio a domenica 28 febbraio, 'Firenze Insolita' proporrà tre appuntamenti settimanali, dal venerdì alla domenica - venerdì e sabato ore 15, domenica ore 10 - svelando al pubblico luoghi intimi e segreti di Firenze e della sua architettura, spazi rimasti impressi nella storia della letteratura.

Ogni visita avrà una durata di circa tre ore, saranno ammesse al massimo 12 persone a cui saranno forniti auricolari sanificati e mascherine. Tale accortezza consentirà di partecipare ai tour in piena sicurezza e nel pieno rispetto delle normative anti-Covid.

La partecipazione sarà gratuita previa prenotazione obbligatoria al numero 338-1002655 o via mail a firenzeinsolita@archetipoac.it.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X