Domenica, 29 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi La Certosa di Parma, la città sognata di Stendhal

La Certosa di Parma, la città sognata di Stendhal

Viaggi
La Certosa di Parma
© ANSA

PARMA - Un'esposizione focalizzata sulla figura di Stendhal, che scrisse nel 1838 'La Certosa di Parma', e sulle opere di carattere stendhaliano del pittore Carlo Mattioli è in programma dal 22 febbraio al 31 maggio a Palazzo Bossi Bocchi di Parma. La mostra, che rientra nel programma di Parma Capitale italiana della cultura 2020, è promossa da Fondazione Cariparma e Fondazione Carlo Mattioli e racconta la storia della realizzazione del romanzo, dalla sua ideazione e stesura (fu scritto in 53 giorni) alla sua immediata pubblicazione e fortuna editoriale.

Saranno inoltre visibili, con la collaborazione del Complesso monumentale della Pilotta-Biblioteca Palatina, circa cinquanta edizioni in lingua francese e italiana dell'opera letteraria di Stendhal, dalla prima in francese dell'aprile 1839 alle più recenti. In esposizione anche un ritratto di Stendhal (all'anagrafe Henry Beyle, Grenoble 1783-Parigi 1842) e alcuni cimeli che permetteranno di ricreare l'ambiente in cui l'autore scrisse il romanzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X