Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Visita al castello di Downton Abbey

NEWBURY - Quando Airbnb, il portale per l'affitto di appartamenti e case, rese noto che per la notte del 26 novembre era possibile dormire nell'iconico castello di Downton Abbey, le prenotazioni sono impazzite, al punto che il sito tra i più cliccati dai viaggiatori ha dovuto bloccare la pagina di Highclere Castle, che nella fortunata serie televisiva in costume, ora anche al cinema, ha ospitato la famiglia dei Crawleys. La proposta di soggiorno con i signori Earl e Lady Carnarvon, padroni della tenuta, era allettante: cocktail nel salone, cena nella State dining room, caffè nella biblioteca e un maggiordomo sempre a disposizione, proprio come nel film e nella serie televisiva "Downton Abbey", tra le più amate dal pubblico di tutto il mondo e premiate dalla critica con 3 Golden Globes, 12 Emmy Awards e 6 premi Bafta. Ma tant'è. Se non si può più dormire in una delle 300 camere con bagno privato, riccamente decorate e vista su 100 acri di parco, almeno si può visitare il castello. Per raggiungerlo si arriva a Newbury, nella contea inglese dello Hampshire, e si viaggia per 8 chilometri nella campagna fino all'immensa tenuta di mille acri del castello, residenza di campagna dei conti di Carnarvon dal 1679, e del suo parco, progettato da Lancelot Brown nel 1774. La suntuosa residenza sorge sul sito del più antico palazzo medievale dei vescovi di Winchester, passata poi al conte di Carnarvon, l'antenato del celebre egittologo inglese lord George Herbert, conte di Carnarvon, che finanziò gli scavi in Egitto che portarono alla luce i tesori del faraone Tutankhamon.
    E' impossibile non farsi coinvolgere dallo spirito britannico del castello, dall'atmosfera art decò e dalla bellezza e dal fascino un po' austero dei suoi saloni, della biblioteca e dell'immenso parco che lo circonda, ricordando la coinvolgente storia della famiglia nobile dei Crawleys dai primi anni del Novecento, immortalata dalla tivù e dal cinema. I fan di Downton Abbey, dunque, possono finalmente rivivere l'intreccio delle vicende di Lord e Lady Grantham, la storia e gli amori delle sofisticate sorelle Crawleys, del maggiordomo Charles Carson e della coppia di servitori John e Anna Bates; possono camminare nel parco della tenuta e rivivere l'eleganza e il rigido galateo della splendida dimora edoardiana di inizio Novecento. Per visitare il castello si paga da 15 sterline mentre i bambini sotto i 4 anni entrano gratuitamente. Per maggiori informazioni: www.highclerecastle.co.uk Non potendo soggiornare nel castello, vicino a Downton Abbey si possono prenotare tre suggestivi indirizzi, immersi nella campagna inglese: il lussuoso Tylney Hall, a 30 chilometri da Highclere Castle, sempre nello Hampshire; Coworth Park, elegante hotel di campagna con centro benessere situato in prossimità di Ascot; e, sempre nel vicino Berkshire, la residenza di campagna Oakley Court Hotel con vista sul Tamigi. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X