Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

La lunga storia dell'Ornamento

Viaggi
© ANSA

REGGIO EMILIA - Storia e significati dell'ornamento, visto non più come superficiale abbellimento, ma fenomeno che investe la quotidianità e il rapporto con la dimensione estetica, attraversando intrecci tra culture: è il tema della nuova mostra della Fondazione Palazzo Magnani di Reggio Emilia, 'What a wonderful world-La lunga storia dell'Ornamento tra arte e natura', in programma dal 16 novembre all'8 marzo. Partendo dall'età antica per giungere alle esperienze moderne e contemporanee, il percorso - a Palazzo Magnani e ai Chiostri di San Pietro - passa attraverso più di 200 opere di Durer, Leonardo, Piranesi, Mucha, Escher, Picasso, Matisse, Balla, Severini, Warhol, Haring e molti altri.
    La rassegna propone diverse sezioni: dal mondo naturale alla pratica di adornare il corpo, dall'evoluzione del motivo ornamentale vegetale nei secoli e nelle culture all'attuale visione dell'ornamento, perfezionata tra Ottocento e Novecento.
    Chiuderà idealmente il percorso un approfondimento nel campo della musica.(ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X