Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Spello pronto per notte delle Infiorate

Viaggi
© ANSA

SPELLO (PERUGIA) - Tutto è pronto per la notte più lunga dell'anno a Spello, quella della realizzazione delle Infiorate del Corpus Domini.
    I bozzetti sono ancora top secret ma quasi tutti pronti e sta per iniziare la fase della capatura per separare i petali con cui realizzare i quadri e i tappeti lungo tutte le principali piazze e strade del borgo.
    L'evento, che si svolgerà a Spello il 22 e il 23 giugno è stato presentato nel corso di una conferenza stampa nel museo delle Infiorate di Spello.
    In occasione dell'edizione 2019 Spello parteciperà per la prima volta al concorso delle "Communities in Bloom". In virtù del legame con i fiori e della tradizione radicata delle Infiorate, è stata infatti selezionata dalla rete dei Comuni Fioriti per partecipare a questa prestigiosa competizione internazionale quale esempio italiano. L'evento con cui la città di Spello ha scelto di partecipare, in rappresentanza dell'Italia è la tradizionale festa della capatura dei fiori denominata 'M'Ama non m'ama' che si svolgerà venerdì 14 giugno in piazza della Repubblica.
    "Si tratta di un riconoscimento che va a tutti i cittadini" ha detto il sindaco Moreno Landrini.
    Saranno poi circa 500 i giovanissimi, compresi i baby-infioratori dell'Accademia dei boccioli (scuola dell'infanzia) e gli studenti in fiore (secondaria di primo grado) dell'istituto omnicomprensivo Ferraris di Spello, che venerdì 14 giugno riceveranno la simbolica investitura a infioratori con la Maglia d'autore 2019 realizzata da Fabio Taticchi sul tema 'Mettici il cuore'.
    Tra le novità dell'edizione 2019 c'è anche la Notte romantica (il 22 giugno), iniziativa dei Borghi più Belli d'Italia per celebrare il solstizio d'estate insieme agli innamorati. "Il programma inizierà - ha spiegato l'assessore Irene Falcinelli - con una passeggiata al tramonto tra fiori ed erbe che partirà da Collepino per proseguire con un romantico aperitivo in musica e la preparazione della tradizionale Acqua di San Giovanni. La serata si concluderà in piazza della Repubblica con un concerto e selfie romantici a mezzanotte".
    Anche quest'anno i turisti adulti e bambini potranno poi cimentarsi nell'arte dell'infiorare con due infiorate a loro dedicate.
    E far da cornice al lavoro degli infioratori, torneranno la taverna degli infioratori che offrirà menù a base di fiori, mostre di vario genere (dai bonsai, al florovivaismo passando per le opere d'arte realizzate dagli insigniti delle onorificenze della Repubblica italiana) e appuntamenti musicali.
    Saranno possibili anche visite guidate notturne ai siti artistici di Spello (compresa la villa dei mosaici). (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X