Sabato, 25 Maggio 2019

Materiale immateriale, arte e Big Data

(ANSA) - ROMA, 14 MAG - Davide Dormino, Federica Di Carlo, Diego Miguel Mirabella, Guendalina Salina, Elvio Chiricozzi, Francesco Bocchini, Josè Angelino, Delphine Valli, Maria Angeles Vila Tortosa, Antonello Viola e Izumi Chiaraluce sono gli artisti protagonisti di "Materiale immateriale", mostra allestita a Roma nel quartiere Eur dal 24 al 26 maggio.
    Focalizzata sulla relazione che le opere (11 in totale) tessono con l'architettura e i concetti di Big Data, la mostra inaugura la "Navicella sospesa", la nuova sede di Enterprise, azienda italiana leader nella produzione di software bancari.
    Progettata dallo studio romano Spazi Multipli, la costruzione, un volume di travertino di impronta razionalista alleggerito da ampie vetrate ed elementi metallici, propone un razionalismo in chiave contemporanea. La "Navicella sospesa" prende il nome dalla sua posizione tra due livelli stradali: quello superiore, lo stesso della Basilica dei Santi Pietro e Paolo, e quello inferiore, su cui si sviluppa il resto della sede.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X