Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Torna frammento Mitra che uccide il toro

Torna frammento Mitra che uccide il toro

ROMA - La testa del toro, la mano sinistra del dio: è il frammento del Mitra tauroctonos, il grande rilievo di marmo lunense del II-III secolo dopo Cristo conservato a Roma, nella sede delle Terme di Diocleziano del Museo Nazionale Romano, recuperato dai carabinieri per la tutela del patrimonio culturale e restituito all'istituto. Il reperto, ora definitivamente ricomposto, ha un valore di mercato stimato in 2 milioni di euro.
    Il frammento è stato riconsegnato dal generale Fabrizio Parrulli, comandante carabinieri Tpc, alla direttrice del Museo Nazionale Romano, Daniela Porro.
    A recuperarlo sono stati i militari del nucleo Tpc di Cagliari, nell'ambito di una più ampia attività d'indagine che ha visto il sequestro anche di altri beni culturali in seguito a un controllo amministrativo in un negozio di antiquariato nel cagliaritano.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X