Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Mosaici e dipinti Villamagna Urbisaglia

Mosaici e dipinti Villamagna Urbisaglia

URBISAGLIA (MACERATA) - La romana Villamagna svela mosaici e dipinti. Si sono conclusi gli scavi nel sito archeologico inserito nella riserva Abbadia di Fiastra. La villa è un esempio unico a livello nazionale di villa rustica al centro di un grande latifondo. Si sono conclusi gli scavi nel sito archeologico di Villamagna, nel territorio di Urbisaglia condotti da una équipe dell'Università di Macerata, diretta da Roberto Perna e composta da tecnici e collaboratori dell'Ateneo, Gilberto Montali, Marzia Giuliodori ed David Sforzini, studenti ed ex studenti. Le ricerche, riavviate quest'anno grazie a una concessione del Ministero dei beni culturali coordinata dal Soprintendente all'archeologia belle arti e paesaggio Carlo Birrozzi e dall'archeologo Giorgio Postrioti, con la collaborazione della Fondazione Giustiniani Bandini, proprietaria dell'area, hanno consentito di riprendere le indagini interrotte da più cinque anni e già avviate all'inizio degli anni 2000 anche in collaborazione con la Fondazione Carima.
    La villa è un esempio unico a livello nazionale di villa rustica al centro di un grande latifondo, la cui vita, dopo numerose modifiche architettoniche, arriva fino al VI sec. d.C., documentando un modello di gestione del territorio che subentra alla crisi delle città romane e che è estremamente difficile individuare archeologicamente.(ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X