Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Apre a Roma "Frezza", nuovo ristorante di Claudio Amendola

Apre a Roma "Frezza", nuovo ristorante di Claudio Amendola

Terra e Gusto
Claudio Amendola
© ANSA

ROMA - Dal set a Bastogi a via della Frezza, nel centro della Capitale, l'attore e regista Claudio Amendola inaugura una nuova attività ristorativa dedicata alla sua passione per Roma e per la cucina "de coccio". Venerdì 25 novembre apre il ristorante Frezza che rende omaggio alla cucina romana, alla sua anima più godereccia e autentica. A due passi da via del Corso, l'Ara Pacis, e piazza Augusto Imperatore, "Via della Frezza ha un enorme potenziale, era da tanto che io e i miei soci con cui gestisco un'attività fuori Roma, volevamo aprire un locale in centro per confrontarci con la realtà romana. Credo che questa via diventerà il vero centro nevralgico della città" afferma l'attore.

Non è nuovo al mondo della ristorazione, Claudio Amendola: nel 1990 aveva aperto il suo primo locale a Roma e nel 2010 l'Osteria del Parco a Valmontone, tuttora attiva. In cantiere anche il progetto di portare il marchio Frezza in altre città italiane e straniere.

"La romanità - sottolinea Amendola - è un'identità, un'appartenenza, un orgoglio. Mi ha sempre accompagnato nella carriera, sono identificato con questa città e, anche in cucina, tutto sarà centrato sulla romanità".

La creazione del menu è affidata allo Chef Davide Cianetti, consulente di Frezza ed executive chef di Numa al Circo e, ancora prima, dei ristoranti Pierluigi e Dal Bolognese. Lo chef ha ideato un menu che elogia le classiche ricette romane, piatti di tradizione, dagli antipasti con la bruschetta cicoria e guanciale, ai supplì, filetto di baccalà, fiore di zucca, Mozzarella in carrozza e le Bombe salate, un impasto lievitato che accoglie all'interno la coda alla vaccinara, la trippa alla romana con mentuccia e pecorino, le melanzane alla norma e la cacio e pepe con carciofi.

Radici ben salde nella tradizione nei primi piatti che comprendono Tonnarelli Cacio e Pepe, Rigatoni all'amatriciana (uno dei piatti preferiti di Claudio Amendola), Spaghetto fresco alla carbonara e Linguine alla Puttanesca.

Anche la pizza di Cianetti è roman-style, con farine macinate a pietra e impasto sottile steso a mano per dare vita a una tonda bassa e scrocchiarella.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X