Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Giornata api: miele italiano copre solo 50% domanda interna

Giornata api: miele italiano copre solo 50% domanda interna

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - TORINO, 20 MAG - La produzione di mieli italiani riesce a soddisfare appena il 50% della domanda interna, ma la qualità e sicurezza alimentare nel 90% è superiore alle stesse norme di legge. Il comparto ha quindi grandi possibilità di sviluppo, tuttavia deve fare i conti con la moria delle api, conseguenza della crisi climatica, dell'uso dei pesticidi, della rarefazione dei campi con essenze attraenti per gli insetti impollinatori. Tutti fattori che non danno garanzie sulla continuità del volumi produttivi, nel 2021 stimati in 12.450 tonnellate, un record negativo, con l'assenza quasi totale, dovuta alle anomalie climatiche, dei mieli da fiori d'acacia al nord e di agrumi al sud.

A fare il punto sul comparto, nella Giornata mondiale delle api, è stato Giancarlo Naldi, direttore dell'Osservatorio Nazionale Miele, oggi a Stupinigi (Torino) per 'Incontri di filiera' organizzato dall'assessorato all'Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte e da VisitPiemonte.

Gli apicoltori in Italia sono 73.148 e detengono in totale quasi un milione e mezzo di alveari e oltre 227 mila sciami. Il 71% degli apicoltori produce per autoconsumo, il 29% per il mercato, secondo i dati dell'Osservatorio nazionale miele aggiornati al 31 dicembre 2021.

La Regione Piemonte sostiene la filiera attraverso il Piano apistico regionale 2019-2022, con una dotazione finanziaria di 1,3 milioni di euro, destinata alle aziende apistiche e alle associazioni dei produttori per l'assistenza tecnica e per le iniziative di promozione. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X