Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto G7 Agricoltura: Patuanelli, dal Mipaaf 2 milioni per l'agricoltura ucraina

G7 Agricoltura: Patuanelli, dal Mipaaf 2 milioni per l'agricoltura ucraina

Terra e Gusto
© ANSA

Un contributo di 5 milioni di euro sarà assegnato dal ministero delle Politiche agricole (Mipaaf) alla FAO per la realizzazione di progetti inseriti nella Food Coalition: 3 milioni per finanziare iniziative a supporto dei sistemi agricoli e alimentari colpiti dalla crisi pandemica anche attraverso programmi di gemellaggio e 2 milioni di euro in favore del settore agricolo in Ucraina. Lo ha annunciato, rende noto il Mipaaf, il ministro Stefano Patuanelli al G7 Agricoltura a Stoccarda, in continuità con il lavoro della presidenza italiana del G20 e degli impegni assunti nel corso della Ministeriale Agricoltura di Firenze.

Patuanelli ha poi introdotto il tema della sostenibilità ambientale, alla luce dell'esperienza italiana del G7 agricoltura del 2017 e il suo legame con l'attuale focus sulla trasformazione verso i sistemi alimentari sostenibili.

Patuanelli ha sottolineato come sia necessario porre rimedio alla crisi climatica, tutelando l'ambiente, la biodiversità, senza consumare suolo né sprecare le risorse naturali e preservare i sistemi di produzione locali legati al territorio, investendo sulle pratiche agricole benefiche per l'ambiente. Il Ministro ha poi illustrato ai membri del G7 le azioni messe in atto dall'Italia in materia di gestione del rischio, con l'introduzione della sperimentazione, per l'annualità 2022, del nuovo Fondo Mutualistico Nazionale, a copertura dei danni alle produzioni agricole causati da eventi avversi di natura catastrofale. È emersa la necessità di condividere le rispettive esperienze tra Paesi della UE in materia di meccanismi di incentivazione, per remunerare le pratiche agricole e forestali che favoriscono l'assorbimento di carbonio. Infine, per quanto riguarda i mercati, Patuanelli ha ribadito l'importanza che riveste l'analisi dell'Osce sull'impatto della guerra nell'agricoltura, al fine di assicurare la trasparenza dei mercati e la circolazione di informazioni corrette e la necessità che questo lavoro continui per poter disporre di elementi e dati per contrastare la diffusione di messaggi fuorvianti che possono generare fenomeni speculativi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X