Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Crea, i risultati della ricerca agroalimentare per la prima volta on line

Crea, i risultati della ricerca agroalimentare per la prima volta on line

Terra e Gusto
© ANSA

Sono 799 le ricerche in corso, 634 le pubblicazioni e 200 tra dottorati e assegni e borse di studio spaziando dalla genomica alla tecnologia meccanica ed elettronica, dalla riduzione di fitofarmaci all'aumento della resistenza a stress idrici, avversità e parassiti, passando per il benessere animale. Arriva on line la pubblicazione che fotografia per la prima volta il lavoro svolto dal Crea, il più importante ente di ricerca agroalimentare vigilato dal ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, composto da 12 centri e 75 sedi in tutta Italia con oltre 2.200 persone che vi lavorano. Pensata per una facile consultazione, la pubblicazione presentata questa mattina, è disponibile sul sito del Crea in italiano e inglese e a breve anche in cinese. Un'intensa attività che ha potuto giovarsi anche di circa 5 mila ettari di terreni sperimentali, dando vita a 44 brevetti, 195 privative vegetali e oltre 500 varietà iscritte nei registri nazionali.

Un cenno a parte merita l'incremento del patrimonio di Collezioni vegetali e animali del Crea, un unicum a livello mondiale con 119 le collezioni di germoplasma da quello della vite e dell'olivo alla gran parte dei cereali. Significativa è poi l'attività di supporto tecnico e scientifico al Mipaaf e alle Regioni e Province autonome con 830 iniziative per la documentazione tecnica fornita ad esempio per la nuova Pac per declinare sul territorio i Programmi di sviluppo rurale, di cui il Crea è uno dei soggetti attuatori. Anche sul fronte dell'alimentazione e della nutrizione l'ente ha contribuito per consolidare la validità del modello nutrizionale italiano, fornendo al governo il supporto scientifico per dimostrare quanto il sistema Nutriscore sia fallace e distorsivo per i consumatori nel confronto con la NutrInform Battery. Senza dimenticare le Tabelle di Composizione degli Alimenti, banca dati alla base di ogni analisi in campo nutrizionale che il Crea pubblica da oltre 70 anni. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X