Domenica, 17 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Settimana Cucina Italiana: in Venezuela inno alla salute

Settimana Cucina Italiana: in Venezuela inno alla salute

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - CARACAS, 23 NOV - Tutto è pronto in Venezuela per la celebrazione della 5/a Settimana della cucina italiana nel mondo che si concentrerà "sui saperi e i sapori tradizionali delle regioni italiane", esaltando i benefici per la salute della Dieta mediterranea come veicolo per rafforzare il sistema immunitario in emergenze come quella del Covid-19. Organizzata dall'ambasciata d'Italia e dalla Camera di commercio venezuelano-italiana (Cavenit), in collaborazione con l'Istituto italiano di cultura, la Settimana (23-29 novembre) si svilupperà con il lemma 'Sapere e sapori delle terre italiane, a 200 anni dalla nascita di Pellegrino Artusi', considerato il padre della cucina moderna italiana. L'edizione 2020 prevede a Caracas 13 attività, riferisce un comunicato dell'ambasciata d'Italia, "e si concentrerà nella promozione dei prodotti di origine controllata e denominazione protetta, con il proposito di riscoprire le località italiane e i prodotti delle loro cucine tipiche come vetrine della internazionalizzazione del 'know how', caratterizzato da aromi unici e i valori dell'ospitalità e della convivenza". La programmazione si propone inoltre di esaltare la qualità della cucina e dei prodotti che appartengono al BelPaese, senza dimenticare che la Dieta mediterranea - riconosciuta come Bene culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco - è considerata una alleata per rafforzare il sistema immunologico di fronte al Covid-19 e ad altre patologie, insieme ad uno stile di vita equilibrato e sano che può essere alla portata di tutti". Al riguardo, l'incaricato d'affari a Caracas, Placido Vigo, ha sottolineato che con l'iniziativa "apriamo nuovamente le braccia per ricevere coloro che vogliono approfittare della nostra cultura e dei sapori che otteniamo al calore dei fornelli ed estrarre il meglio dai frutti della terra. E' una nuova opportunità per avvicinarsi in modo genuino al patrimonio gastronomico italiano e ai suoi territori d'origine, a partire dal contributo di Artusi a cui rendiamo omaggio per l'occasione". La ricca programmazione include un cortometraggio d'animazione, un documentario, una esposizione digitale sul lavoro di Artusi ed un ciclo di sei classi magistrali online su temi chiave della cucina italiana organizzate dallo chef Carlo Maria Ricci di 'Alma', la scuola internazionale di cucina italiana di Parma riconosciuta a livello mondiale.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X