Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Covid: mancano turisti, tartufi si spediscono all'estero

Covid: mancano turisti, tartufi si spediscono all'estero

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - CUNEO, 16 OTT - "Condizioni climatiche ideali, ma prezzi oscillanti tra 200 e 350 euro l'etto in un'annata condizionata dal Covid": così la Coldiretti Cuneo sulla stagione del tartufo bianco d'Alba, inaugurata ufficialmente dall'avvio della 90a edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba (Cuneo).

Le quotazioni variano da 200 a 300-350 euro l'etto, in base alla pezzatura. Valori che, secondo Coldiretti Cuneo, sono in linea con quelli del 2019 e ancora distanti dai prezzi del recente passato: 450 euro nel 2017, 500 euro nel 2012. Per l'associazione agricola "da un punto di vista climatico, ci sono le condizioni per una raccolta di alta qualità: l'autunno è stato caratterizzato finora da piogge importanti e il Tuber magnatum pico si sviluppa in terreni freschi e umidi. Tuttavia, la stagione è influenzata dall'impatto dell'emergenza Covid, che ha ridotto drasticamente le presenze di turisti stranieri sul territorio. Per questo si punta sempre più sulla richiesta di tartufi da spedire all'estero oltre che sul consumo nazionale".

Infine l'allarme per la vendita di prodotti "low cost spacciati per nostrani ma importati dall'estero". (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X