Giovedì, 09 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Un manifesto con 7 azioni per rilancio salumi Made in Italy

Un manifesto con 7 azioni per rilancio salumi Made in Italy

Terra e Gusto
Mortadella Bologna
© ANSA

(ANSA) - ROMA - Piede sull'acceleratore sul rilancio e la promozione dei salumi Made in Italy. E' la strategia condivisa all'Assemblea annuale dell' Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (Ivsi), con la partecipazione di 41 Consorziati, in videoconferenza. Pienamente condiviso il Manifesto dei Valori, in sette principi, che diventa quindi il fulcro dell'attività dell'Istituto. Attraverso il Manifesto, ha detto il presidente di Ivsi Francesco Pizzagalli, "abbiamo tracciato un percorso che ci auguriamo possa portare le aziende a riflettere su quanto sia importante oggi cambiare la prospettiva. Lavoreremo i prossimi mesi affinché la consapevolezza delle aziende sui valori della sostenibilità aumenti sempre di più fino ad arrivare al traguardo più ambito: rivedere l'intero sistema produttivo dando valore alla qualità e non alla quantità. Produrre meno per produrre meglio". Intanto sulla promozione, a seguito dell'emergenza Coronavirus, sono tante le iniziative in attesa di ripartire, come i programmi che beneficiano di contributi europei. Tra questi European Authentic Pleasure, la campagna di promozione della salumeria in Italia e in Germania, iniziata tre anni fa, che ha visto muoversi insieme l'Istituto Valorizzazione Salumi Italiani e i Consorzi Mortadella Bologna, Zampone e Cotechino Modena Igp e Cacciatore Italiano. Era invece partito a febbraio l'Asian Enjoy European Food Quality, un programma che vede la collaborazione di IVSI con il Consorzio Asti DOCG, Consorzio Provolone Valpadana DOP, Consorzio Formaggio Asiago Dop, A.I.P.O. O.P. Società Cooperativa Agricola (olio d'oliva) e che porta per tre anni un bel paniere di prodotti Made in Italy - salumi, olio, vino e formaggi - in Giappone, Cina (Hong Kong), Corea del Sud, Vietnam.

"A causa del Covid-19 abbiamo dovuto sospendere la nostra attività in Asia ma speriamo di poter ripartire a fine 2020. È un appuntamento solo rimandato e non vediamo l'ora di poter portare i salumi italiani sulle tavole dei nostri amici asiatici e aiutare così le aziende a rafforzare la loro presenza in Paesi per noi strategici. Nel frattempo, stiamo collaborando con Ice - Agenzia per promuovere i prodotti colpiti dai dazi in alcune importanti catene della Gd statunitense" ha concluso il direttore Ivsi Monica Malavasi. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X