Martedì, 17 Settembre 2019

Petrini, contro climate change un albero per ogni italiano

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - TORINO - Il fondatore di Slow Food Carlo Petrini e altre personalità, a nome delle Comunità Laudato Sì, lanciano un appello a "piantare 60 milioni di alberi, uno per ogni italiano, per combattere la crisi climatica".

"Gli scienziati di tutto il mondo - sottolineano i promotori dell'appello - concordano sull'importanza della riforestazione perché gli alberi sono sottrattori naturali di anidride carbonica, considerata la principale causa dell'aumento dei gas serra e quindi dell'innalzamento delle temperature. Piantare alberi è la principale soluzione che abbiamo per far fronte al riscaldamento globale. Non risolve il problema, ma ci aiuta prendere tempo nell'attesa di cambiare stili di vita".

Attualmente nel mondo ci sono 5,5 miliardi di ettari di boschi. Secondo il recente rapporto dell'Intergovernmental panel on climate change (Ipcc), per ridurre di un grado e mezzo il riscaldamento globale entro il 2050 sarebbe necessario avere un miliardo di ettari in più di foreste. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X