Lunedì, 15 Luglio 2019

Tra castello e viuzze "passeggiata gourmet" a Vivaro Romano

 - Sarà la "pasta povera" (acqua e farina il piatto forte di "A Spasso nel Borgo", la passeggiata enogastronomica in programma sabato 20 luglio Vivaro Romano, paese laziale che si raggiunge dalla Roma-Aquila con uscita a Carsoli e proseguendo 10 km sulla Turanense. La passeggiata, organizzata dalla locale Pro Loco, si snoderà lungo il paese antico con le varie tappe di assaggi che prenderanno il via, a partire dalle 19.30, dal castello Borghese, dove con la vista mozzafiato sulla Piana del Cavaliere si potrà gustare l'aperitivo.

Il castello Borghese, di origini medievali e passato tra le mani di vari proprietari, tra cui le nobili famiglie Orsini, Brancaleone e Borghese (rimasta proprietaria del castello fino al 1902), è stato acquistato dal Comune dagli ultimi proprietari, gli eredi del Cardinal Angelo Di Pietro, grande personalità locale che aveva riscattato tutti i possedimenti vivaresi dalla famiglia Borghese.

Il Comune ha provveduto al restauro del castello e ora punta a valorizzarlo con vari eventi. Il percorso enogastronomico del 20 luglio prosegue con assaggini di antipasto locale a Largo Cardinal di Pietro, e poi spazio ai primi piatti, serviti nella parte bassa del paese, in Piazza di Porta Nuova e Piazzetta di Porta Paola, con la pasta povera fatta a mano nelle versioni sagne al sugo rustico (pomodoro, peperoncino e pancetta) e sagnozzi con fagioli.

La differenza tra le due paste è che le sagne sono una sorta di fettuccine senza uovo fatte con il sugo, mentre i sagnozzi sono sempre fatti di acqua e farina ma da sfoglia più spessa e tagliati più corti. Sono inoltre accompagnati da un condimento brodoso dove il tipico fagiolo locale di Cioncone è spesso protagonista. La risalita del percorso enogastronomico verso la piazza principale del Paese prevede un "beverino" per dissetarsi a via Riccardo di Pietro e poi gran finale con secondo (arrosticini di pecora e salsiccia) e dolci tradizionali sul Belvedere Anastasio Moglioni che dalla piazza centrale della Peschiera si affaccia sulla vallata sottostante offrendo un colpo d'occhio fantastico.(ANSA).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X