Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Fileni: arriva un nuovo spot per bio

(ANSA) - FALCONARA MARITTIMA (ANCONA), 23 MAG - Con un jingle irresistibile, le galline che razzolano nei verdi campi delle Marche, tre 'testimonial' autentici dipendenti dell'azienda, una famiglia che canta mangiando sano, arriva dal 26 maggio sulle principali emittenti nazionali il nuovo spot Fileni Bio. Lo firma l'agenzia di comunicazione EY Yello di Ernst & Young, e sarà programmato per 4 settimane sulle principali tv nazionali, su radio e web, per promuovere la linea biologica del gruppo marchigiano, leader italiano delle carni avicole bio. L'idea dello spot è raccontare la realtà, dei luoghi e delle persone, con i lavoratori del gruppo Fileni come attori principali (Ilaria responsabile qualità filiera, Roberto tecnico di allevamento, Maurizio responsabile agricoltura), al lavoro nei campi aziendali a Vaccarile di Ostra, tra polli ruspanti, lupinella ed erba medica. Lo spot è stato presentato oggi alla stampa dalla famiglia Fileni, il fondatore Giovanni ed i figli Roberta e Massimo, presso il nuovo centro allevamento di Rocca Priora di Falconara Marittima (Ancona), dove sono stati costruiti da pochi mesi 13 capannoni di cui 8 per il pollame biologico e 5 di allevamento convenzionale. Lo stabilimento, in un'area di 149 ettari di cui buona parte coltivati a biologico, è uno dei 7 allevamenti ad elevata digitalizzazione, realizzati negli ultimi anni nelle Marche dall'azienda, con l'obiettivo di concentrare in regione la filiera produttiva in particolare del prodotto bio. "Una strategia - ha spiegato Giovanni Fileni - che da un lato abbatte i costi di trasporto, e dall'altro consente un maggiore controllo sulla qualità del prodotto". Entro il 2019 saranno costruiti altri due centri di allevamento dotati, come quello di Rocca Priora, di moderne tecnologie per l'abbattimento dell'80% di polveri e odori: uno a Monte Roberto (Ancona) con 8 capannoni per il convenzionale, l'altro a San Lorenzo In Campo (Pesaro Urbino) con 6 capannoni bio e 6 di convenzionale. Entro maggio 2020 è prevista la realizzazione di un altro sito di allevamento a Maiolo, in Romagna, con 16 nuovi capannoni.(ANSA).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X