Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Gara tra chef, Fumagalli per l'Italia, un napoletano rappresenta la Francia

Gara tra chef, Fumagalli per l'Italia, un napoletano rappresenta la Francia

Terra e Gusto
Edoardo Fumagalli finalista italiano "S.Pellegrino Young Chef 2018"
© ANSA

Doppia presenza italiana al "S.Pellegrino Young Chef 2018", il contest lungo 18 mesi che negli ultimi due anni ha delineato la grande cucina del futuro.

In questo talent scout l'Italia punta su un azzurro Doc, Edoardo Fumagalli, chef del ristorante La Locanda del Notaio di Pellio Intelvi (Como), col due stelle Michelin Anthony Genovese come mentore. E a sorpresa anche la Francia ha selezionato come migliore promettente chef un italiano: si tratta del napoletano Antonio Buono, che lavora oltralpe come chef de cuisine, braccio destro di Mauro Colagreco al Mirazur di Mentone, quarto ristorante nella classifica dei World's 50 best restaurants.

"L'estensione della durata del contest - sottolineano i promotori - consentirà ai candidati di avere più tempo per lavorare fianco a fianco con lo Chef Mentor che sarà loro assegnato allo scopo di migliorare i proprio piatto d'autore preparare ogni dettaglio". Nel 2018 l'atteso Gran Finale, in programma a Milano durante il mese di giugno, quando 21 talenti concorreranno per l'assegnazione del titolo S.Pellegrino Young Chef 2018. Ai vincitori si prospetta l'opportunità di godere di una visibilità internazionale e di approfittare di un'occasione di crescita professionale grazie anche all'opportunità di prendere parte a diversi eventi che il brand organizza annualmente in giro per il mondo, incluso, ma non solo, quelli relativi al concorso Young Chef. "Sono orgoglioso del titolo S.Pellegrino Young Chef 2016" ha detto lo statunitense Mitch Lienhard, neo vincitore della competizione. "E'un'esperienza che ha significato molto per me e sono profondamente grato per gli effetti positivi che la vittoria ha riservato alla mia carriera.

É mio desiderio continuare la mia collaborazione con S.Pellegrino nella ricerca e nella valorizzazione dei migliori talenti della cucina mondiale mettendomi a disposizione in qualità di mentore per le future edizioni del talent". Vincitore della prima edizione nel 2015 è stato l'irlandese, Mark Moriarty.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X