Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Festival del Ragù a Bologna tra saperi e sapori

Festival del Ragù a Bologna tra saperi e sapori

- BOLOGNA - Un Festival del Ragù dal 22 al 24 settembre a Bologna, per raccontare aneddoti, storia e sapori della più famosa specialità locale. Sarà possibile degustare e acquistare i ragù tradizionali della ricetta Bolognese nelle varianti proposte dagli espositori, mentre le 'cesarine' tireranno la sfoglia "a vista" e daranno consigli ai visitatori interessati a questa antica arte. La ricetta tradizionale nasce dai prodotti da sempre salvaguardati dai Salsamentari e, dal 1982, è difesa dalla Camera di Commercio di Bologna, che ne conserva la preparazione originale.

L'iniziativa sarà ospitata a Palazzo Re Enzo nell'ambito della rassegna 'Le Salsamentarie - Saperi e sapori a palazzo', attraverso la storia delle salumerie che hanno reso famosa la città in tutto il mondo, abbracciando il sugo che porta il nome di Bologna dall'Alaska all'Australia. In programma, tra l'altro, una mostra mercato dell'alta salumeria e dell'arte casearia e spazi espositivi riservati a produttori enogastronomici.

Palazzo Re Enzo ospiterà anche momenti di confronto con istituzioni, chef, ristoratori, stakeholder del mondo food per parlare dei temi più caldi legati al cibo, alla tradizione e allo spreco alimentare, mentre nella Loggia coperta sarà allestito un angolo ristoro, una 'vecchia osteria' che di sera si trasformerà in un lounge bar con intrattenimenti musicali a tema.

Nell'ambito della kermesse anche un 'Gran Ballo Ottocentesco' che si svolgerà sabato dalle 16.30 in via Rizzoli, con la partecipazione di danzatori che faranno rivivere le atmosfere delle feste di società del tempo con quadriglie, valzer, contraddanze, mazurke e polke, sulle musiche di compositori come Verdi e Strauss.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X