Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Le Petit Japonaise, angolo Giappone nel cuore del Piemonte

Le Petit Japonaise, angolo Giappone nel cuore del Piemonte

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - TORINO, 22 LUG - Un raggio del Sol Levante si allunga sino a Piossasco, nel Torinese, intrufolandosi tra le finestre di un appartamento in via Palestro. Lì dove prima c'era una macelleria e una trattoria, ha da poco aperto Le Petit Restaurant Japonaise. "Non il solito sushi", assicurano i gestori. "Ma cucina tradizionale familiare del Giappone".

Indaffarata, alle prese con i fornelli, c'è Naomi Sonoda. E' nata a Miyazaki, sull'isola di Aoshima. E a Tokyo, in un locale tra i tanti della capitale orientale, ha incontrato Simone Oberto, piemontese doc che ora indossa il kimono. Lei cantante lirica, lui alla scoperta del Giappone: entrambi con la passione per i ravioli. Quelli shumai, con capocollo di maiale tritto, porro, verza e zenzero. Il piatto forte del loro menù. Che prevede i Somen in brodo di soia. E anche i nighiri e i maki.

"Il tonno qui si può gustare davvero. Non si trova nulla di simile negli all you can eat', commentano gli ospiti. Vietato chiamarli clienti. Perché al Petit Restaurant Japonaise, come sottolinea lo studio Fragomeli che ha curato il design, ci si sente a casa. Ma in una casa giapponese.

Nulla è lasciato al caso: nemmeno i piatti, i bicchieri - quelli per l'acqua, per la birra, per il sakè, le bacchette.

Naomi e Simone hanno un sogno: ora che hanno portato il Giappone a Piossasco pensano a portare la cucina piemontese in oriente.

Magari con una piccola trattoria nel cuore di Osaka. "Sukoshi un to", con un po' di fortuna.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X