Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto Da Italia 258 milioni a Ue per irregolarità su spese Pac

Da Italia 258 milioni a Ue per irregolarità su spese Pac

Terra e Gusto
© ANSA

BRUXELLES - L'Italia dovrà restituire oltre 258 milioni al bilancio Ue per irregolarità nella spesa della politica agricola comune nel periodo 2007-2016. Lo ha stabilito la Commissione europea con la Decisione esecutiva 2017/1144, pubblicata oggi in Gazzetta Ufficiale Ue, che certifica l'esclusione dal finanziamento Ue di alcune spese sostenute da 17 Stati membri nell'ambito del Fondo europeo agricolo di garanzia (pagamenti diretti agli agricoltori) e del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale. L'importo per l'Italia, spiegano fonti della Commissione europea, è motivato dalla lunghezza del periodo cui si riferiscono le irregolarità e potrà essere restituito in tre rate. La Francia è il secondo paese per ammontare di risorse da restituire a Bruxelles, con poco più di 166 milioni. La politica agricola comune, tra aiuti diretti e fondo per lo sviluppo rurale, eroga a Stati membri e regioni europee finanziamenti per circa 55 miliardi l'anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X