Domenica, 29 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Scienza e Tecnica

Home Scienza e Tecnica Appuntamento nella notte con un asteroide largo un chilometro

Appuntamento nella notte con un asteroide largo un chilometro

Previsto nella notte fra il 18 e il 19 gennaio il passaggio ravvicinato di un asteroide di oltre un chilometro di diametro, che sfreccerà a quasi 20 chilometri al secondo alla distanza di sicurezza di quasi 2 milioni di chilometri, ossia 5 volte quella  fra Terra e Luna. Identificato come (7482) 1994 PC1, l'asteroide sarà visibile nel cielo anche con l'aiuto di un piccolo telescopio. E' possibile osservare il passaggio anche sul canale ANSA Scienza e Tecnica, grazie alla diretta organizzata dal Virtual Telescope alle 21.00 del 18 gennaio, con il commento dell'astrofisico Gianluca Masi.

Scoperto nel 1994 dal Siding Spring Observatory in Australia, l’asteroide viene tracciato con dettaglio sin da allora e la sua traiettoria attorno al Sole è molto ben conosciuta. Si tratta di un asteroide roccioso con un diametro di oltre mille metri, due volte e mezzo l’Empire State building, e per dimensioni e distanze minime a cui può arrivare dalla Terra è inserito nella lista dei Potentially Hazardous Asteroid, gli asteroidi particolarmente pericolosi e che quindi vengono monitorati costantemente e con particolare attenzione.


Ricostruzione della traiettoria dell'asteroide 1994 PC1 (fonte: Phoenix7777 da Wikipedia)

Il punto di massimo avvicinamento col pianeta è fissato alle 22:51 ora italiana ma sarà visibile con piccoli telescopi già a partire dal tramonto. Per (7482) 1994 PC1 non si tratta del primo passaggio ravvicinato al nostro pianeta, i calcoli sulla sua orbita indicano infatti un transito avvenuto il 17 gennaio 1933 ad appena 1 milione di chilometri.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X