Venerdì, 28 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Scienza e Tecnica

Home Scienza e Tecnica Scoperto un mondo alieno superleggero

Scoperto un mondo alieno superleggero

Scienza e Tecnica
Rappresentazione artistica del pianeta esterno al Sistema Solare GJ 367b in orbita intorno alla sua stella (fonte: SPP 1992 - Patricia Klein)
© ANSA

E' un peso superleggero, fra i circa 5.000 pianeti esterni al Sistema Solare finora scoperti: si chiama GJ 367 b, la sua massa e' circa la meta' di quella della Terra ed e' anche molto veloce perche' ruota intorno alla sua stella in quasi otto ore. La scoperta, pubblicata sulla rivista Science, e' stata possibile grazie al telescopio spaziale Tess (Transiting Exoplanet Survey Satellite) della Nasa, i cui dati sono stati analizzati dal gruppo internazionale che ha capo a Kristine W. F. Lam e Szila' rd Csizmadia, dell'Istituto di ricerche planetarie dell'Agenzia spaziale tedesca (Dlr).

Con un diametro di poco piu' di 9.000 chilometri, il pianeta e' appena piu' grande di Marte, e' roccioso, molto caldo ed e' distante 31 anni luce. La sua scoperta non e' una semplice curiosita' perche' dimostra che e' possibile riuscire a studiare in dettaglio anche pianeti cosi' piccoli e leggeri. "Sembrerebbe simile a Mercurio", osserva Lam, e la sua scoperta potrebbe essere "un passo in avanti nella ricerca di una 'seconda Terra'".

E' stato possibile individuare GJ 367 b con il piu' classico dei metodi di osservazione, quello dei transiti basato sulla variazioni nella luminosita' provocate dal passaggio del pianeta davanti alla sua stella. Quest'ultima appartiene alla famiglia di stelle piu' diffusa, quella delle nane rosse, e le sue dimensioni sono circa la meta' di quelle del Sole.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X